Ha 28 anni, per met‡ costaricano e per met‡ messicano. E’ a Tijuana da tre giorni, dopo essere stato deportato dagli USA. Prima lavorava come maestro di sostegno in Chiapas, ma dopo aver denunciato l’implicazione del governo di quello stato in una tratta di bambini, tra cui alcuni suoi alunni, Ë stato minacciato e costretto ad abbandonare il Messico per cercare rifugio negli Stati Uniti. Si Ë rivolto ad un “coyote” che per 8.000 $ lo ha trasportato dall’altro lato della frontiera per poi, perÚ, venderlo per altri 12000 $ a dei trafficanti…